In evidenzaMusica

E se “Ahia!” fosse un’esclamazione di libertà? Il nuovo libro di Riccardo Zanotti e EP dei Pinguini Tattici Nucleari

Riccardo Zanotti, frontman dei Pinguini Tattici Nucleari, ha annunciato il suo primo romanzo (edito da Mondadori) in uscita il 3 dicembre 2020 , intitolato “Ahia!”, così come il nuovo EP della band che invece uscirà il giorno seguente.
Per molte persone, il lockdown è un periodo da dimenticare, ma per alcuni artisti si è rivelata un’occasione: l’isolamento è diventato un momento prezioso per alimentare il proprio estro creativo o – come in questo caso – per dedicarsi a qualcosa di completamente nuovo e inaspettato.
Così è successo al cantautore, che rivela “inizialmente nacque come un gioco, ma poi, col passare del tempo, ci misi sempre più impegno e dedizione.”
Il titolo onomatopeico di questo libro va dritto al punto e richiama alla nostra mente qualcosa che ci ha fatto male.
È una parola che nessuno ci insegna, ma che sembra venirci naturale pronunciare quando qualche cosa ci provoca dolore: chissà quante volte lo abbiamo fatto (esclamare “ahia!” o soffrire?) senza rendercene nemmeno conto, incassando il colpo e andando avanti.
Il romanzo narra la storia di Giovanni, un ventisettenne che va alla ricerca del padre dopo che la madre, poco prima di morire, gli ha espresso il desiderio di averlo al suo funerale. Questo sarà solo l’inizio di una storia che lo porterà a mettere in dubbio tutte le certezze che ha cercato di costruirsi durante la sua esistenza e lo introdurrà in un mondo bugiardo e a tratti feroce, che però sa di quella vita vera che forse Giovanni ha sempre evitato.
Ahia! Che libertà.

Comment here

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi