In evidenzaMusic NewsNewsPersonaggi

I Jalisse non smettono di emozionarsi ed emozionarci ancora

Continuare a commuoversi per le cose semplici e vere che questa terra ci offre.
È questo il messaggio dell’ultimo album dei Jalisse – il duo composto da Alessandra Drusian e Fabio Ricci – “Voglio emozionarmi ancora”, anticipato dall’omonimo singolo uscito il 6 novembre.
Dieci tracce, dieci emozioni che richiamano la bellezza di un “come stai?”, di una carezza o di una parola confortante, di tutti quei gesti che riceviamo da chi ci ama e ci vuole bene.
L’inizio della loro collaborazione artistica, iniziata nel 1990, non solo li ha fatti innamorare, ma li ha fatti vincere al Festival di Sanremo con “Fiumi di parole” nel 1997.
Sebbene rimangano le sonorità rock, il loro modo di fare musica – ci raccontano – si è trasformato con il passare degli anni grazie a tutte le esperienze che hanno fatto, e non ha più quelle influenze eteree new age e celtiche di un tempo (che guardavano anche alle simbologie dei nativi americani, come nel disco “Il cerchio magico del mondo”), ma le tematiche a cui sono legati permangono: il rispetto, l’amore e l’attenzione per la propria terra, l’importanza dell’umanità e della comunione tra popoli.
Al centro del mondo Jalisse e in particolare dell’ultimo album, disponibile in versione fisica (info@jalisse.it) e digitale, il contenuto dei testi, le melodie ricercate con un certo tipo di sonorità e l’incredibile e versatile voce di Alessandra Drusian.
Al suo interno, troviamo canzoni leggere e divertenti come “Sveglia”, ma anche brani intensi come “Immobili”, ispirata al terribile caso di Bibbiano e “Speranza in un fiore”, dedicata ai nonni, che hanno passato guerre, ci hanno tenuto sulle ginocchia e ci hanno coccolato e oggi se ne vanno via senza poter dare loro neanche una carezza.

Ricordiamo che i Jalisse, ogni domenica alle 9.00, trasmettono su Radio 104 il loro format “Localitour d’Autore”, “un contenitore” che dà spazio ai creativi, agli artigiani e alle attività di tutta Italia che si reinventano, alle persone del mestiere che raccontano e spiegano i loro lavori attraverso tante pillole da un minuto l’una.

Per chi volesse recuperare l’intervista, ecco il link del podcast: https://www.radio104.it/podcast/intervista-jalisse/.

Comment here

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi