Marco Fiore
Editore

Imprenditore e editore di Radio 104. Ho grandi progetti per questa radio. Quando ho deciso di rilevarla dalla precedente gestione, ho pensato immediatamente che la mia mission sarebbe stata quella di portarla a livelli importanti. Per tanti anni è stata la radio storica di Savona, ora diventerà quella della Liguria. Il progetto regionale è in pieno svolgimento e, a breve, saremo in grado di arrivare in tutta la regione.  Grazie ad una grande squadra, saremo in grado di offrire un prodotto fresco, interessante e attuale, che sia la vera novità dei prossimi anni. In ogni cosa che ho fatto, ho sempre messo cuore, passione e impegno e, anche in questo caso, terrò fede a quella che è sempre stata la mia natura.   A tutti i miei collaboratori va il mio grande ringraziamento per il lavoro magnifico che fanno ogni giorno. Intanto mi do da fare (dovrò clonarmi prima o poi) senza fermarmi mai, come è nel mio stile e nel Dna.

FacebookInstagram
Fabio Calvari
Direttore artistico

Quando, nel 2018, da Roma mi sono trasferito in Liguria, non avrei mai pensato di accettare una sfida come questa. Ma, si sa, la vita è fatta di incontri e sul mio cammino ho trovato Marco Fiore, il nuovo editore di Radio 104. Persona iper attiva, con una visione che coincideva perfettamente con la mia. Li ho capito che si poteva fare, che c'erano tutte le carte in regola per mettere a disposizione la mia lunga esperienza per trasformare radicalmente questa radio e portarla a diventare una realtà contemporanea.  La mia carriera radiofonica è lunghissima , 41 anni di radio, tanti anni di teatro, doppiaggio, televisione e docenze in comunicazione. Sono stato la voce ufficiale della Twenty Century Fox, ho presentato eventi con Tom Cruise, Steven Spielberg, Leonardo Di Caprio, Bruce Willis, Martin Scorsese.  In tutti questi anni ho vissuto momenti meravigliosi. Ora sono qui per dare il mio contributo a questa radio storica che abbiamo rinnovato e resa attuale. In qualità di direttore artistico, ho deciso, dopo un anno di diretta, di dare spazio a nuovi talenti, di occuparmi solo dello sviluppo della radio e di non andare più in onda. Presenterò solo degli speciali (live o in radio) ma ora è tempo di correre e di dare vita quel sogno che, insieme a Marco Fiore, ci siamo promessi di realizzare.

FacebookInstagramYoutube