In evidenzaNews

Addio alla scrittrice e giornalista Maria Venturi, creò il soggetto della fiction “Incantesimo”

La giornalista e scrittrice Maria Venturi, autrice di romanzi molto apprezzati dal pubblico femminile e sceneggiatrice di successo di serie tv come “Incantesimo” e “Butta la luna”, è morta oggi a Brescia, aveva 90 anni. Era nata a Firenze il 1° agosto 1933.Pubblica i primi racconti sul settimanale Novella, che all’epoca è un giornale di narrativa diretto da Giorgio Scerbanenco. A 25 anni inizia la stesura di un romanzo. Ne invia la trama e le prime otto cartelle a Italo Calvino, presso la Einaudi, diventa giornalista professionista nel 1970.Nel 1979, dopo esserne stata caporedattrice e vicedirettrice, Venturi assume la direzione di Novella 2000. Nel 1981 Paolo Occhipinti la chiama a dirigere lo storico settimanale Annabella, che pochi mesi dopo diventa Anna. Il “filo diretto” con le lettrici inizia con una rubrica di posta, che andrà avanti nel periodo difficile della crisi della casa editrice Rizzoli.Nel 1998 Venturi crea il soggetto di Incantesimo, soap opera che curerà insieme con gli sceneggiatori Gianfranco Clerici e Daniele Stroppa per sette stagioni e dal quale verrà tratto l’omonimo romanzo. Orgoglio (2004) è un’altra lunga serialità a cui Venturi lavora come autrice, ed è prodotta per la Rai dalla Titanus di Goffredo Lombardo. Butta la luna (2006) e Paura di amare (2010) sono le sue ultime fiction: in Butta la luna Venturi ha lavorato come autrice esclusivamente nella prima stagione.

 

 

Comment here