EventiIn evidenzaNews

Buon compleanno TV: 70 anni fa l’Italia accendeva il primo televisore

“La Rai Radiotelevisione Italiana ini- zia oggi il suo regolare servizio di trasmissioni televisive”.Così,il 3 gennaio 1954,la prima annunciatrice Fulvia Colombo diede il via ai programmi tv che andarono ad affiancare quelli radiofonici iniziati 30 anni prima. Esattamente 70 anni fa. Decenni di storia contemporanea raccontata attraverso voci, immagini e suoni in una costante evoluzione tecnica e artistica. In origine era soltanto uno il canale televisivo, ma già negli anni seguenti l’offerta si ampliò anche grazie all’inaugurazione dei Centri di Produzione televisivi di Milano, Roma, Napoli e Torino. Il Secondo Canale arrivò nel 1961 mentre l’attuale Rai Tre con l’informazione regionale fu inaugurata nel dicembre 1979. Oggi con l’avvento del digitale terrestre i canali Rai si sono moltiplicati con l’accensione di: Rai 4, Rai 5, Rai Scuola, Rai Premium HD, Rai Gulp HD, Rai Yoyo HD, Rai Storia HD

Tra le migliaia i volti che nel corso di 70 anni di storia sono entrati nelle case degli italiani: Mike Bongiorno, Pippo Baudo, Enzo Tortora, Corrado, Raimondo Vianello, Sergio Zavoli per arrivare ai contemporanei Amadeus, Carlo Conti, Fabio Fazio e molti altri. Il primo Tg Rai fu trasmesso da Milano in via sperimentale il 10 settembre 1952 condotto da Furio Caccia e Mike Bongiorno. Alla fine del ’54 la televisione raggiunge il 58% della popolazione (nel 1961 raggiungerà il 97% degli italiani); in questi decenni la Rai ebbe il merito di “unificare” linguisticamente e non solo, l’intera Italia dalle Alpi alla Sicilia contribuendo a dare un’identità ad un paese all’epoca rurale e ripiegato sui localismi.

Comment here