In evidenzaNews

Euro 2024, Italia B&B: Bastoni -Barella piegano l’Albania: esordio vincente degli “Azzurri”

Debutto faticoso ma vincente dell’Italia che nella prima partita di Euro 2024 vince in rimonta contro l’Albania per 2-1 con la squadra balcanica in vantaggio per prima grazie ad un clamoroso errore di Di Marco che regala il pallone su rimessa laterale all’attaccante del Sassuolo, Bajrami, che realizza dopo nemmeno un minuto e poi rimontata in 20′ grazie ad una formidabile reazione azzurra che con Bastoni all’11’ e Barella al 20′ ribalta lo svantaggio iniziale. E’ stata un’Italia bella a metà: tanto sontuosa, efficace, intensa, precisa nei primi 45′ in cui ha calpestato sotto il profilo del gioco, e atletico la formazione albanese andando ripetutamente vicina al 3-1 salvato in più occasioni dal portiere Strakosha e dal palo colpito da FRattesi nel finale, quanto lenta, stanca e poco lucida nella ripresa in cui l’Albania ha alzato il baricentro della manovra creando soltanto un grosso periodo in 90′ quando un diagonale di Luçi ha attraversato tutto lo specchio della porta senza essere corretto in rete da nessun compagno: era l’85’ e sarebbe stato il 2-2. LA nazionale allenata da Sylvinho è stata praticamente inconcludente per tutto il match dimostrando di essere lontana un abisso dalla qualità e dal gioco dell’Italia di Spalletti che ha avuto il torto maggiore di non avere chiuso la partita già nel primo tempo rimanendo con il risultato in bilico fino all’ultimo secondo, albanesi superiori solo nel tifo: ieri sera erano in 50.000 al Westfallen Stadion di Dortmund contro i “soli” 15.000 italiani. Non tutto è oro ciò che luccica tra gli Azzurri, ma l’avvio di torneo è sicuramente confortante. Il peso specifico di queta vittoria andrà valutato giovedì quando di fronte si troveranno la Spagna che ha spazzato via la Croazia vincendo 3-0 senza nessun rischio.

 

Albania-Italia 1-2

Marcatori: 1′ Bajrami (A), 11′ Bastoni (I), 17′ Barella (I)

Ammoniti: Pellegrini (I), Calafiori (I), Broja (A), Hokha (A)

ITALIA (4-2-3-1): Donnarumma; Di Lorenzo, Bastoni, Calafiori, Dimarco (83′ Darmian); Jorginho, Barella (90′ Folorunsho); Frattesi, Pellegrini (77′ Cristante), Chiesa (77′ Cambiaso); Scamacca (83′ Retegui). A disposizione: Vicario, Meret, Buongiorno, Gatti, Bellanova, Cambiaso, Darmian, Mancini, Cristante, Folorunsho, Fagioli, El Shaarawy, Raspadori, Retegui, Zaccagni. CT: Spalletti.

ALBANIA (4-2-3-1): Strakosha; Hysaj, Ajeti, Djimsiti, Mitaj; Asllani, Ramadani; Asani (68′ Hoxha), Bajrami (87′ Muci), Seferi (68′ Laci); Broja (77′ Manaj). A disposizione: Berisha, Kastrati, Ismajli, Aliji, Balliu, Kumbulla, Mihaj, Abrashi, M. Berisha, Giasula, Laci, Muci, Daku, Hoxha, Manaj. CT: Sylvinho.

Arbitro: Zwayer (GER)

Comment here

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi