Music NewsSpettacolo

Festival Sanremo 2021, Locatelli (CSS): “”Sia un’opportunità per rimarcare l’importanza del vaccino”

Il Festival di Sanremo si farà nella date previste ormai da tempo: 2-6 marzo prossimi. Svaniscono le voci di un possibile rinvio o cancellazione a causa della situazione sanitaria, che erano circolate nei giorni scorsi. La sicurezza sarà garantita e la kermesse diventerà uno spettacolo televisivo e quindi sottoposto alle stesse regole di altri show televisivi. Non ci sarà pubblico pagante nè invitato e neppure tutte le manifestazioni esterne come il red carpet e il palco di Piazza Colombo in ottemperanza alle norme del nuovo Dpcm, bensì solo 380 figuranti al’interno del Teatro Ariston, pagati dalla Rai per svolgere il “lavoro” di pubblico presente in platea. Sarà invece chiusa la galleria. Anche il capo supremo del Consiglio Superiore di Sanità dà la sua benedizione: “Le regole sono le stesse che valgono per qualsiasi evento pubblico e il festival di Sanremo non fa eccezioni”, parole che, se in un primo tempo sono state lette come di chiusura, in realtà non ostavano in nessuna maniera all’ organizzazione di un evento prettamente televisivo. Locatelli stesso, anzi, ha chiesto aiuto al Festival: ” Perchè sia un’opportunità di rimarcare quanto è importante aderire alla campagna vaccinale”. Dunque, un Festival pienamente in linea con quanto richiesto dalle norme e dalla situazione che stiamo vivendo. Confermata anche la Sala Stampa anche se ancora non si sa con quanti posti disponibili.

Comment here

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi