In evidenzaNewsSpettacolo

Gli “Stati Generali” della fiction riuniti a Portofino a partire da Venerdì

Conto alla rovescia per l’inizio della prima edizione dei Portofino Days, che da venerdì 22 a domenica 24 marzo trasformeranno la Liguria e il Tigullio, in particolare, nella capitale del mondo delle fiction. Un programma ricco di incontri ed eventi, molti dei quali aperti al pubblico, momenti di riflessione sullo stato dell’arte del comparto dell’audiovisivo e, ancora, appuntamenti dedicati agli stakeholder del settore.

 

Negli ultimi anni, la Liguria si è avviata a diventare sempre di più la location ideale dove girare contenuti audiovisivi e la lunga serialità, in particolare, ha “premiato” più volte la nostra regione, scegliendola appunto come sfondo per storie che hanno appassionato anche il grande pubblico internazionale.
Il programma, consultabile sul sito www.portofinodays.org si divide in tre filoni principali: gli incontri di settore delle Film Commission italiane a Rapallo; le masterclass e i panel con i grandi nomi del comparto (registi, scenografi, stuntman, compositori, casting director, solo per citarne alcuni) a Santa Margherita Ligure; i forum, le proiezioni (tra le quali si segnala l’anteprima mondiale della terza serie di “Hotel Portofino”) e le premiazioni a Portofino.
A Genova intanto viene inaugurata oggi – con un primo “ciak” che, simbolicamente, segna l’avvio della settimana che porterà alla grande kermesse – la mostra “Liguria Terra da Fiction” che racconta per immagini quali sono le grandi produzioni internazionali che hanno scelto la regione come sfondo per le loro fiction negli ultimi anni.

L’iniziativa vede l’impegno della Regione Liguria, affiancata dal Comune di Portofino e Genova Film Commission, con il sostegno di: Città Metropolitana di Genova, Comune di Genova, Comune di Rapallo, Comune di Santa Margherita Ligure, Camera di Commercio di Genova.
“La Liguria continua a distinguersi come protagonista nel settore dell’audiovisivo, una vera e propria ‘terra da film’ – afferma Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria -. Le molteplici produzioni che hanno scelto il nostro territorio come location per set cinematografici stanno proiettando la bellezza della nostra regione su grandi e piccoli schermi di tutto il mondo. L’audiovisivo non solo promuove il turismo, ma costituisce anche un potente veicolo di promozione culturale, nonché volano di benessere economico e sociale. I Portofino Days rafforzano ulteriormente l’impegno di Regione Liguria nell’aprire le porte del territorio ligure a un pubblico internazionale, consolidando il suo ruolo di protagonista nel panorama cinematografico così da agevolare investimenti futuri”.

“Il cinema e l’audiovisivo in genere fanno conoscere il nostro territorio in tutto il mondo – dice il vicepresidente della Regione Liguria con delega al Marketing Territoriale Alessandro Piana – grazie alle ultime produzioni e ad eventi di lancio quali la prima edizione dei Portofino Days. La nostra regione in pochissimi chilometri di distanza regala scenari unici, dalla costa alle montagne passando per borghi ricchi di storia. Complimenti agli organizzatori che lo hanno saputo sottolineare per sostenere la crescita del comparto e farsi promotori delle nostre bellezze e unicità”.

“La Liguria viene sempre più scelta come luogo ideale per girare nuove produzioni a livello nazionale e internazionale. Lo dimostrano, non solo le qualificate presenze ai Portofino Days, ma anche i numeri in costante crescita che registrano nel 2023 il coinvolgimento di 94 comuni liguri in progetti audiovisivi – evidenzia l’assessore allo Sviluppo economico Alessio Piana – Segnali che testimoniano la buona riuscita delle azioni messe in campo da Regione Liguria nel promuovere il territorio con strumenti finanziari dedicati alle produzioni audiovisive, che non avrebbero attecchito con tale portata sul territorio se non fosse stato per il lavoro di squadra portato avanti con la collaborazione della Genova Liguria Film Commission. In continuità con quanto fatto in passato, siamo pronti ad attivare, ad aprile e a maggio, due nuove misure per continuare ad attrarre produzioni nazionali e internazionali in Liguria e sostenere progetti audiovisivi locali. Sempre aperto, invece – conclude l’assessore Alessio Piana -, il dialogo con le istituzioni locali per individuare aree e fondi utili alla realizzazione degli Studios cinematografici. Uno step di crescita ulteriore dell’industria audiovisiva ligure che, oltre a generare maggiori benefici economici, consentirebbe lo sviluppo e il radicamento delle professionalità del settore sul nostro territorio”.

“Genova e la città metropolitana si stanno ritagliando un ruolo da protagoniste, anno dopo anno, nell’ambito delle produzioni cinematografiche e delle serie televisive – commenta l’assessore al Marketing territoriale del Comune di Genova Francesca Corso – oltre a essere un set naturale per la propria poliedricità e per la bellezza del territorio, Genova ha professionalità riconosciute a livello nazionale e internazionale che stanno dando un contributo fondamentale per fare crescere l’immagine della nostra città tra gli addetti dei lavori di settore. Portofino days porterà grandi nomi del cinema italiano e non solo: un’occasione straordinaria per la nostra città di ulteriore promozione del territorio. Invito tutti a visitare la mostra in largo Pertini dove potranno ritrovare scorci della nostra città, immortalati nel cinema e nella tv”.

“Siamo entusiasti di annunciare i ‘Portofino Days’ – dice il sindaco di Portofino, Matteo Viacava -, una celebrazione di tre giorni che metterà in luce il meglio della grande fiction attraverso una serie di eventi straordinari distribuiti tra le incantevoli località di Portofino, Santa Margherita Ligure, Rapallo e Genova. Questo festival è una testimonianza dell’impegno della nostra comunità nell’abbracciare la cultura, l’arte e il patrimonio unico del nostro territorio. I ‘Portofino Days’ non sono solo un’occasione per celebrare storie avvincenti e talenti eccezionali ma anche un’opportunità per continuare a innamorarsi delle nostre magnifiche città attraverso gli occhi dell’arte”.

“Da molti anni Rapallo ha aderito alla Film commission, grazie alla quale promuove il suo territorio attraverso grande e piccolo schermo – spiega il sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco – Un modo in più per fare cultura e turismo nella nostra meravigliosa costa, unica e suggestiva. Partecipiamo con entusiasmo alla prima edizione dei Portofino Days, che testimoniano l’unione del nostro territorio anche su iniziative di altro livello”.

“Santa Margherita Ligure – spiega il sindaco Paolo Donadoni -, grazie alla nostra capacità di accoglienza e grazie al lavoro svolto da Regione Liguria e Film Commission, è tornata ad essere palcoscenico naturale di film, serie tv e spot, produzioni. Il legame con il mondo della cinematografia viene oggi consolidato con la prima edizione di un importante evento che con piacere ospitiamo a Villa Durazzo e che porterà benefici a tutti il comprensorio”.
“La Camera di Commercio – commenta il vicepresidente Alessandro Cavo – non ha fatto mancare il proprio sostegno a un’iniziativa davvero innovativa che porta nel Tigullio per la prima volta le Film Commission italiane e i grandi nomi dell’audiovisivo nazionale e internazionale. E lo fa strategicamente alla vigilia dell’apertura di stagione, per consentire agli ospiti di apprezzare al meglio le perle di questo territorio. Il contributo della Camera ai ‘Portofino Days’ è dunque una testimonianza concreta delle eccellenze di questo territorio: i vincitori dei prestigiosi “awards” riceveranno premi in filigrana e ardesia creati per l’occasione dagli ‘Artigiani in Liguria’ mentre gli invitati agli eventi potranno sorseggiare i cocktail ideati dai ‘Bartender Genova Gourmet’.

PIAZZETTA E TEATRINO: IL CUORE DEI PORTOFINO DAYS
Il programma di Portofino si apre la sera di venerdì 22 marzo, con la consegna del Premio “Portofino Days”, la consegna del “Portofino Award Screenplay” alle migliori sceneggiature 2023 e a seguire, in anteprima mondiale la proiezione della prima puntata della terza stagione della serie “Hotel Portofino”.
Sabato 23 marzo, mentre al teatrino si alterneranno le proiezioni, al pomeriggio, in Piazzetta, l’ open forum “Le serie TV Crime al femminile” alle 15.00 e, alle 17.00, “Stati generali dell’Audiovisivo. Quale futuro indirizzo dovrà seguire il comparto nazionale e internazionale”.
La sera, dalle 21.00, la consegna dei premi “Portofino Soundtrack Award”, “Portofino Spot Award” e il Premio “Key Award Excellence Media Key – Portofino Days”.

Domenica 24, alle 15.30, speech “Sensualità a Corte: ovvero fare tutto da sé”.
Alle 16.30 l’ open Forum “Economia e Audiovisivo: La Lunga serialità e gli Studios come sistema di sviluppo territoriale.
Alle 17.30 “Digital Fiction: Dalle Origini ai Giorni Nostri – young series”.
La kermesse si chiude alle 18.30 con le ultime premiazioni: “Portofino Award Serie TV” e “Portofino Award Digital Movie”.

La partecipazione agli eventi è gratuita, con prenotazione obbligatoria, fino ad esaurimento posti. Il dettaglio del programma e le modalità di iscrizione sono sul sito www.portofinodays.org.

Per la stampa è possibile accreditarsi agli eventi mandando una mail a direzione@portofino.org o presso l’INFOPOINT che sarà installato in Via Roma, all’inizio della zona pedonale di Portofino, durante i giorni e gli orari della manifestazione.

MASTERCLASS E PANEL: PORTOFINO DAYS @ SANTA MARGHERITA LIGURE
Le sceneggiature, le colonne sonore e i mestieri dell’audiovisivo: tre giornate di incontri a Villa Durazzo aperte ad appassionati, studenti, appassionati del settore.
Ogni giornata è stata curata da un professionista di alto livello, che ha permesso di radunare i nomi di rilievo nazionale ed internazionale.
Si parte quindi da venerdì 22 marzo, giornata delle sceneggiature curata da Marco Ponti, sceneggiatore, scrittore e regista. Sabato 23 marzo, sarà la giornata delle colonne sonore curata da Roberto Pischiutta “Pivio”, compositore e autore di colonne sonore. Domenica 24 marzo, si chiude con la giornata dei mestieri del cinema curata da Enzo De Camillis, scenografo, regista, organizzatore del Premio Pellico d’Oro di Roma.
Gli incontri sono gratuiti aperti a tutti, su prenotazione, fino a esaurimento posti.
Il programma completo di Villa Durazzo e le modalità di iscrizione agli eventi sono on line sul sito www.portofinodays.org.
Per la stampa, è possibile accreditarsi agli eventi mandando una mail a direzione@portofino.org o all’ingresso di Villa Durazzo nei giorni e negli orari della manifestazione.

LIGURIA TERRA DA FICTION @ GENOVA
Nel 2019 la Genova Liguria Film Commission ha lanciato il brand “Liguria Terra da Fiction”: dopo pochi anni la Liguria è diventata lo sfondo per ben 16 serie tv di produzioni nazionali ed internazionali, di cui alcune giunte alla terza stagione, grazie al grande successo riscontrato presso il grande pubblico.
La mostra “Liguria terra da fiction”, allestita in largo Pertini a Genova fino al 24 marzo, mette in luce le diverse location che sono state scelte, di volta in volta, in Liguria. Una terra che, per le sue caratteristiche, si trasforma agilmente da set urbano per polizieschi e crime a scenario ideale per drammi e ricostruzioni in costume, fino alla commedia dai toni romantici per tutta la famiglia.

SPONSOR E SUPPORTERS
I Portofino Days – International Fiction Festival sono sostenuti dal cantiere Amico & CO: lo sponsor dell’evento presenterà una breve anteprima del proprio docufilm sui recenti cambiamenti della città di Genova che hanno visto protagonista il nuovo Waterfront di levante.
Genova Rent conferma la propria attenzione ai progetti del territorio, mettendo a disposizione il trasporto per gli ospiti del festival.
L’Hotel Splendido Mare ha aderito subito all’iniziativa, supportando in particolare accoglienza e hospitality.
Si ringraziano inoltre per la collaborazione anche la Giorgio Mussini Yacht e la Portofino Mare srl per l’aiuto fattivo nell’organizzazione dei Portofino Days.

Comment here