In evidenzaSpettacolo

“Il metodo Catalanotti”, il nuovo e spiazzante capitolo de “Il Commissario Montalbano”

Un Montalbano spiazzante e inedito, quello che chiuderà (almeno sulla carta) la fortunata serie de “Il Commissario Montalbano” questa sera alle 21.30 su Raiuno. Luca Zingaretti con “Il metodo Catalanotti”, si annuncia come il programma più seguito della prima serata. Il film Tv, tratto dall’omonimo romanzo  fortunata penna di Andrea Cammilleri  (Sellerio Editore), per la regia di Alberto Sironi e Luca Zingaretti, racconta la vicenda  del commissario e dei suoi uomini che sono chiamati a fare luce sull’omicidio di un uomo, ucciso con una coltellata al petto. Tutto parrebbe condurre al giro dell’usura, ma troppe cose non tornano. Per venire a capo della matassa di indizi e assicurare alla giustizia il colpevole, Salvo dovrà andare oltre le apparenze e indagare nelle pieghe della vita del defunto e nelle sue “ossessioni” per il teatro e l’arte tragica. Intanto l’arrivo di una nuova giovane collega, interpretata dall’affascinante Greta Scarano, scuote profondamente Montalbano che arriverà a tradire. Ad affiancare Luca Zingaretti ritroveremo ancora una volta l’affiatatissimo gruppo di attori che ha reso negli anni “Montalbano” un vero e proprio cult: Cesare Bocci nei panni di Mimì Augello, Peppino Mazzotta in quelli di Fazio, Angelo Russo nelle vesti dell’agente Catarella e la partecipazione di Sonia Bergamasco nel ruolo di Livia, l’eterna fidanzata di Salvo Montalbano. Potrebbe essere l’ultima volta di Montalbano in tv, non è ancora chiaro se ci sarà una nuova serie.

Comment here

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi