In evidenzaMusic NewsNews

Lutto nel mondo della canzone: addio a Irene Fargo

E’ morta a soli 59 la cantante Irene Fargo. Divenuta famosa negli anni ’80, nel 1991 partecipa al Festival di Sanremo e si classifica seconda nella categoria nuove proposte con il brano La donna di Ibsen, il cui testo è ispirato ad un testo teatrale del drammaturgo norvegese Henrik Ibsen intitolato Il 45 giri, che fa da traino all’album inciso l’anno precedente e opportunamente ristampato con l’aggiunta di un altro inedito, Ti do una canzone, in duetto con Grazia Di Michele, conosce un successo inconsueto per un partecipante alle nuove proposte che non avesse vinto, sfiorando l’ingresso nella Top Ten. Nel 1992 è ancora a Sanremo tra le nuove proposte, ancora secondo posto, con il brano Come una Turandot. Questa volta l’omaggio è all’opera di Giacomo Puccini.

Il secondo album, pubblicato alla fine della rassegna, si intitola La voce magica della luna, e otterrà un grande riscontro commerciale. Nello stesso anno Irene ottiene un terzo posto al Cantagiro. Dopo un’esperienza televisiva nel cast di Domenica in…, Irene si avvicina alla canzone napoletana pubblicando un disco dal titolo ‘O core e Napule. Partecipa ad alcune manifestazioni canore quali Viva Napoli e Ma l’amore sì! che vince con la canzone Io che non vivo (senza te) di Pino Donaggio. È del 2005 l’ultimo CD di Irene, una serie di cover dal titolo Insieme contenente alcuni inediti, tra i quali il tema portante del film Nel mio amore, che ha visto l’esordio alla regia della scrittrice Susanna Tamaro.

Irene ricopre il ruolo di protagonista in alcuni musical: Il ritratto di Dorian Gray (Maryanne), I promessi sposi (la monaca di Monza e la madre di Cecilia), Masaniello (la viceregina di Napoli) per la regia di Tato Russo, e Cleopatra (Carmian) per la regia di Claudio Insegno. Nel 2012 è nel cast fisso della trasmissione Estate Con Noi condotta da Paolo Limiti su Rai 1.

Il 7 dicembre 2012 Irene torna in radio con il singolo Acrobati tratto dal nuovo album Crescendo, dopo aver riscosso grande successo all’estero (in Canada nelle prime settimane sono state vendute oltre 75 000 copie dell’album proposto eccezionalmente in supporto vinilico).  Il 15 dicembre 2012 le viene conferito il premio “One Media Awards” per i 25 anni di carriera.

 

Comment here

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi