In evidenzaNews

007 con licenza di… non uscire nelle sale

Anno molto difficile anche per l’agente segreto più famoso del mondo, James Bond. “No time to die” l’ultima fatica (è proprio il caso di dirlo) ritarderà ancora la sua uscita nelle sale cinematografiche. L’annuncio è stato dato sui social: I produttori di MGM, Universal e Bond, Michael G. Wilson e Barbara Broccoli hanno annunciato che l’uscita di No Time to Die, il 25° film della serie di James Bond, sarà rimandata al 2 aprile affinché possa essere visto dal pubblico in sala. Comprendiamo che il ritardo sarà deludente per i nostri fan, ma ora non vediamo l’ora di condividere No Time to Die per il prossimo anno. A marzo di quest’anno doveva uscire ma, l’allarme corona virus, aveva reso indispensabile riprogrammare l’uscita che era stata fissata per il 20 novembre. Poi la decisione dei produttori di spostare al 2021 le nuove avventure di James Bond.

Comment here

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi