In evidenzaNewsPersonaggiSpettacolo

Il dramma di Bruce Willis, colpito da afasia deve dire addio al Cinema

La carriera di Bruce Willis, 67 anni, è stata sconvolta da un disturbo che comporta la perdita della capacità di produrre il linguaggio, l’afasia, e per questo è costretto a dire addio al cinema. L’annuncio della malattia dell’attore è arrivato su social media con una dichiarazione da parte della famiglia.

“Questo è un momento difficile per la nostra famiglia – si legge – e apprezziamo davvero il vostro persistente affetto, compassione e sostegno. Agli straordinari fan di Bruce, vogliamo condividere che il nostro amato Bruce ha avuto dei problemi di salute e di recente gli è stata diagnosticata una afasia, che ha compromesso le sue abilità cognitive e per questo metterà da parte la sua carriera che significa tanto per lui”. La dichiarazione su social media è firmata dalla moglie Emma Heming, dall’ex moglie, Demi Moore e dai cinque figli, Rumer, 33 anni, Scout, 30 anni, Tallulah, 28 anni, Mabel, 9 anni e Evelyn, 7 anni.

Comment here

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi