In evidenzaNews

Nastro d’argento 2024 ai Documentari di Smutniak e Milani

I Nastri D’argento Documentari 2024 sono stati assegnati all’opera prima di Kasia Smutniak, “Mur”,e al documentario di Riccardo Milani, “Io noi e Gaber”. Il primo,un viaggio nel lungo tratto di confine tra Polonia e Bielorussia che impedisce il passaggio ai migranti, ha vinto il riconoscimento per il Cinema del reale. L’opera su Gaber ha vinto nella sezione Cinema,Spettacolo,Cultura Nastro dell’anno a Mario Martone, per “Laggiù qualcuno mi ama”, dedicato a Massimo Troisi. Nastro d’Argento alla scrittrice e sceneggiatrice Edith Bruck.

Comment here