In evidenzaMusic NewsMusicaNews

Pane e musica pop: gli ingredienti della giovane cantautrice Roberta Monterosso

Roberta Monterosso, 23 anni interprete e cantautrice, è stata ospite a Generazione 104, il programma condotto da Mattia Salvatico, in onda dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 17.

Fin dagli esordi grazie alla passione e all’amore per la musica, viene influenzata dalle melodie e dalle parole delle canzoni di Niccolò Fabi, Mia Martini, Adele e Alicia Keys. “Essere influenzati nel 2021 significa essere contaminati, reinventare ciò che c’è stato, con un tocco di personalità”.

Legata per parecchi anni alla scuola di canto “VoxArt” di Albenga, ha deciso di approcciarsi da autodidatta al pianoforte e alla chitarra per accompagnarsi durante i live, vincendo il “Festival degli Interpreti e del Premio della Critica” a Colle Val d’Elsa a Luglio 2018 e arrivando semifinalista per il Premio Lunezia 2020, definita da lei “una bellissima esperienza”.

Tuttora collabora con Edoardo Nocco, cantante e chitarrista savonese, co-autore di alcuni brani che saranno presenti nel prossimo EP in uscita nel 2021, con la speciale partecipazione dell’artista Roberta Camilloni.

Roberta ci ha anche raccontato i suoi progetti per quanto riguarda il ritorno dei live e di un progetto con un trio di Albenga, lavoro musicale che tratterà canzoni del panorama Jazz e Bossa Nova.

“Fare un live è la cosa che mi contraddistingue di più, c’è qualcosa di magico tra me e il pubblico, non vedo l’ora di poter tornare”, ha concluso la cantante.

Per riascoltare l’intervista completa cliccate sul link qua sotto.

Intervista Roberta Monterosso

Comment here

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi